Salerno – Cultura e teatro insieme per il Centro Storico.

L'attrice Flavia d'Aiello con il pupazzo di Sichelgaita.

È con una spassosa variante del classico napoletano A’ Sonnambula dedicato alla principessa Sichelgaita che si è concluso, domenica 18 settembre, il primo incontro del ciclo Visitiamo la città, una serie di “passeggiate domenicali” alla scoperta di Salerno organizzate dall’associazione Erchemperto, che si terranno ogni settimana alle sei del pomeriggio, alle dieci di mattina a partire dal 9 ottobre fino al 25 marzo 2012.
Titolo di questo primo appuntamento, Salerno Medievale – tra Longobardi e Normanni. Ma non lasciatevi ingannare dal titolo, non si tratta di un freddo “giro turistico” modello conferenza! O meglio, i momenti “seri” ci sono, grazie a Paola Valitutti e Barbara Visentin, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’associazione Erchemperto, che, da San Pietro a Corte a Palazzo San Massimo, passando per Castel Terracena fino al Duomo, dipanano la storia che questi edifici custodiscono, svelano i loro segreti, forti di un’esperienza pluriennale di valorizzazione del territorio espressa anche in diverse pubblicazioni. «Purtroppo quest’anno i tagli alla cultura sono stati tali che non ci è stato possibile produrre materiale a stampa,» commenta la presidente, quasi per scusarsi, «ma i testi delle nostre iniziative sono comunque disponibili sul nostro sito, www.erchemperto.it»

L'attore Francesco Petta, ovvero la statua parlante del principe Guaiferio a Palazzo San Massimo.

Ma c’è molto di più. Grazie alla collaborazione ormai triennale con l’associazione teatrale Arterìa, e, nello specifico alla presenza di Flavia d’Aiello, esperta in teatro di pupazzi, e di Francesco Petta, attore comico che ha partecipato anche alle animazioni per il Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana. La visita guidata diviene così uno spettacolo, le grandi figure del passato di Salerno tornano in vita per spiegare vizi e virtù di Longobardi e Normanni in maniera semplice e divertente, e niente affatto aulica: è teatro popolare, dialettale, alla portata di tutti. «Il nostro palcoscenico è soprattutto la strada,» spiegano i due attori, dismessi i panni degli allegri fantasmi. «Non facciamo altro che sfruttare la scenografia che la nostra città così ricca di storia naturalmente ci offre, senza spendere un centesimo in luci, impianti sonori, ecc. A noi non interessa fare rievocazione storica: continuiamo soltanto l’eredità del teatro popolare e della commedia dell’arte. Non che la nostra associazione disdegni il palcoscenico: a Natale saremo impegnati nella rassegna Primabellu teatro»
Ora, le associazioni Erchemperto e Arterìa si preparano per l’annuale appuntamento con il Trekking Urbano previsto per la sera del 31 ottobre, appuntamento quest’anno dedicato alle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia. «Quest’anno saremo nel giardino della Villa Comunale,» specifica Paola Valitutti. «Gli attori di Arterìa animeranno le statue dedicate ai protagonisti del Risorgimento, da Carlo Pisacane in poi. Speriamo di dimostrare così che anche con un minimo di mezzi si può fare cultura, e farla bene.»

da http://www.radiocrc.com/blog/2011/09/24/salerno-teatro-e-cultura-per-il-centro-storico/

Annunci

Informazioni su Mercuriade

Buongiorno a tutti! Sono un'aspirante paleografa con la vocazione per la scrittura e il pallino del Medioevo e delle sue storie. Amo la lettura, la buona musica, la poesia, la filosofia, l'arte, il cinema: in breve, qualunque espressione del buono, del bello e del vero. Nel 2011 ho vinto l'VIII edizione del premio letterario "Il racconto nel cassetto" con il racconto "Il Tamburo delle Sirene", pubblicato dalla Centoautori in "Il Tamburo delle Sirene e altri racconti" (2012). Ho collaborato con il sito di Radio CRC e ora collaboro con il giornale on-line "Citizen Salerno" e con la rivista on-line "Rievocare". Faccio parte del gruppo di living history "Gens Langobardorum" e sono membro di varie associazioni culturali tra cui la "Veritatis Splendor" e la "Felix".
Questa voce è stata pubblicata in Spettacoli. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...